Il mercato delle smart home in Europa cresce del 24%

Il mercato delle smart home in Europa cresce del 24%

La dinamica del mercato delle apparecchiature domestiche intelligenti è davvero impressionante. Ogni anno cresce di decine di punti percentuali, il che è facilitato dalla concorrenza tra i leader del segmento.

Statistiche

Secondo i dati pubblicati dagli analisti, per il periodo gennaio-marzo 2019, tutti i tipi di sensori per case intelligenti nell’UE sono stati venduti nella quantità di 21.300.000 unità, aggiungendo il 24%, rispetto al PSAG.

Allo stesso tempo, la maggior parte delle consegne viene effettuata dai paesi dell’Europa occidentale – 88,3%. Tuttavia, l’Est e il centro dell’Europa hanno mostrato un tasso di crescita migliore del 31,2%.

Nel corso del primo trimestre del 2019, 3.350.000 colonne intelligenti sono state spedite al mercato dell’UE, superando la PNG del 58,1%. Questo settore è riuscito ad occupare il 15,8% del mercato totale ed è salito al secondo posto.

Il più delle volte i clienti hanno preferito gli altoparlanti intelligenti Amazon Echo e Google Home, che hanno rappresentato il 41,8% e il 45,1% di tutte le vendite.

Commenti di Antonio Arantes

Secondo l’esperto senior di IDC, Google ha mostrato ottimi risultati, prendendo il comando nel primo trimestre. Allo stesso tempo, l’azienda si sta attivamente espandendo, entrando nei mercati di nuovi paesi e aggiungendo le loro lingue, il che la rende molto più efficace di Amazon.

Questo successo ha avuto un impatto positivo sulla posizione del Gruppo nel segmento delle piattaforme di aiuto vocale. In particolare, il sistema Google Assistant è stato completato con il 49,2% delle colonne realizzate in UE nel I trimestre. Per quanto riguarda Amazon, l’azienda ha difficoltà con le consegne – in alcuni stati Amazon Echo Dot è stata assente per diverse settimane, e ha permesso a Google Home di emergere in testa.

TOP 5

Secondo i risultati di questo periodo Google ha conquistato il 16,8% del mercato dei dispositivi per la “casa intelligente” nell’UE, aumentando le spedizioni verso di essa del 37%. La linea argento è andata a Samsung con una quota del 13,4% e una dinamica di crescita del 19,3%. Il terzo posto è andato ad Amazon, che ha conquistato il 13,2% del mercato e ha aumentato le vendite del 19,2%.

Il quarto posto è andato a LG Electronics, che è riuscita a detenere il 10% del mercato UE, mentre Sony ha chiuso la TOP-5 con un risultato del 5,8%.

Prospettive

Secondo gli esperti che hanno analizzato i probabili scenari, 107.800.000 unità di apparecchiature per la “casa intelligente” dovrebbero essere vendute sul mercato europeo entro il 2019. Questo risultato mostrerà un aumento del 21% rispetto al 2018. E già nel 2023 il volume delle vendite dovrebbe raggiungere le 183.900.000 unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image